Profeta Geremia - Santuario del Poggetto

Madonna del Poggetto
Santuario della

Beata Vergine Maria del Poggetto

Vai ai contenuti

Profeta Geremia

Le attività > La scuola d'arte > I dipinti d'avvento
"Profeta Geremia" Michelangelo Buonarroti, 1512 ca.
(Affresco cm 390x380) Cappella Sistina, Musei Vaticani.

Il profeta Geremia rappresentato da Michelangelo nella volta della Cappella Sistina appartiene al ciclo dei Veggenti, raffigurati sui peducci dei grandi troni architettonici
il profeta fa parte di un gruppo di sette profeti dell'Antico Testamento ed è identificato da una tabella posta ai piedi del profeta,(HIEREMIAS) sotto la piattaforma che fa da base al trono.
Geremia, come anche altri veggenti e profeti sono rappresentati con forme anatomiche vigorose, sovradimensionato all'interno del proprio trono.
Un impulso di intimità spirituale e di oppressione sembra sovrintendere la figura di questo profeta seduto su un ampio trono, con il busto proteso in avanti e l'espressione cupa, amplificata dalla posizione della mano che, sorreggendo la testa, copre parzialmente il suo volto.
Il sentimento di preoccupazione - sapientemente tradotto da Michelangelo - nasce dalla sua consapevolezza dei presagi che attendono all'uomo.
Come descritto nel libro di Geremia, giungeranno tempi di grande scelleratezza e il conseguente allontanamento degli uomini da Dio, per poi giungere, tuttavia ad una nuova alleanza, prefigurando in tal senso la seconda venuta di Cristo che metterà in salvo l'umanità.
Parrocchia di Sant'Egidio Abate
Via Bassa, n°228
44124 Sant'Egidio (FE)
Cod.Fisc 93009100384
Santuario della Beata Vergine Maria del Poggetto
Via Poggetto, n°17
44124 Sant'Egidio (FE)
Torna ai contenuti